Pellet Sardegna vendita pellet in Sardegna

Pellet Sardegna vendita pellet per stufe e caldaie in Sardegna

il pellet in SardegnaPellet Sardegna nasce dopo un esperienza di 50 anni nel mondo del combustibile liquido di tutti i tipi. Dopo varie esperienze nel mondo della legna da ardere si affaccia nel mondo del pellet sia industriale che per uso privato; si posiziona in Sardegna con una distribuzione capillare, con mezzi propri e con consegne entro le 48/72 ore in tutto il territorio. L'obiettivo dell'azienda è quello di accontentare la clientela sotto tutti i punti di vista, dalla consegna al prezzo del prodotto al servizio nei confronti del cliente finale.

Pellet Sardegna. il Pellet in Sardegna negli ultimi anni è diventato sempre di più una valida alternativa alle fonti di riscaldamento tradizionali usate in Sardegna. Ciò comporta una maggiore richiesta di Pellet da parte dell’utilizzatore sia privato che industriale. Il Pellet che vendiamo in Sardegna ha un’alta resa energetica e prezzi competitivi che, comparati con gasolio, gas e metano, portano a risparmi fino al 50%. Oggi è possibile trovare in commercio sistemi di riscaldamento come stufe, caminetti, caldaie specificamente costruiti ed ideati per essere alimentati tramite pellet. Pellet Sardegna è il pellet prodotto negli  Stati Uniti d’America . La caratteristica di questo pellet Americano è determinata dal suo alto potere calorifico e dal suo bassissimo residuo di ceneri. E’ prodotto da tronchi di conifera decortecciati Americani pertanto in assenza totale di corteccia. Pellet Sardegna  non contiene additivi chimici e neppure collanti. Pellet Sardegna ha un contenuto di ceneri sotto il valore di 0,5%. che vendiamo in Sardegna è venduto in tutta la Sardegna mediante il trasporto fino all'abitazione del Cliente

vendita pellet in Sardegna vendita pellet in SardegnaLegno vergine di Conifera
Diametro espresso in mm. 6 (mm)
Lunghezza 3.15≤L≤40 (mm)
Potere Calorifico ()  16,5≤Q≤19MJ/kg-3950≤Q≤4540kcal
Residuo ceneri (espresso in %) ? 0,5%
Sodio (espresso in PPM) 320 (PPM)
Umidità (espressa in %) ≤ 10%

 

La qualità della materia prima impiegata ha un ruolo decisivo per i pellet prodotti. Per assicurare la qualità richiesta nel mercato sono necessari diversi controlli di qualità, che iniziano dalla fase di preparazione della materia prima e finiscono con il controllo del prodotto finito. Di grande importanza per la qualità del pellet è l’accuratezza della preparazione e della successiva lavorazione della materia stessa. La produzione del pellet richiede quindi recisi procedimenti difabbricazione. La differente umidità presente nei diversi tipi di legno e la grandezza dei trucioli e della segatura sono variabili e di fondamentale importanza. I diversi tipi di legno sollecitano diversamente la macchina pellettizzatrice, i legni duri (latifoglie) come faggio e quercia richiedono ad esempio una maggior pressione rispetto ai legni teneri (conifere) come abeti e pini. Per raggiungere una qualità costante della materia prima con un’umidità residua ben determinata, la segatura è anticipatamente essiccata e pulita dalle impurità.